Dante Passarelli - Bottega Gollini

Dante Passarelli

Nasce a Imola il 4 marzo 1950.
Si forma all'istituto d'Arte per la Ceramica di Faenza.
Prosegue gli studi al DAMS di Bologna e si laurea con una tesi sulla
storia dela ceramica imolese del Settecento e dell'Ottocento. Nel corso degli studi universitari sulla psicologia dell'arte conosce l'artista Germano Sartelli con cui mantiene un rapporto di amicizia e collaborazione per tutta la vita.
Per quarant'anni lavora come art director alla Cooperativa Ceramica di lmola. All'interno della Sezione artistica dell'azienda nel 1981 inizia un progetto di collaborazione con l'artista Remo Brindisi e successivamente nel 1984 con gli artisti dello Studio Marconi di Milano, tra cui Hsiao Chin, Enrico Baj, Emilio Tadini, Arnaldo Pomodoro, Tullio Pericoli e Joe Tilson. Insieme al ceramista Emidio Galassi sperimenta la tecnica raku, proponendo alla fine degli anni 80 una collezione di rivestimenti al Cersaie di Bologna.
Conclusa l'esperienza professionale nel settore industriale, intraprende una ricerca artistica utilizzando la ceramica in una prospettiva plastica e scultorea. Espone permanentemente nella Galleria Bottega Gollini di lmola.

Sculture di Dante Passarelli