Puccio Pucci - Bottega Gollini

Puccio Pucci

Firenze. Facoltà di Architettura. Cosa mi piace? I siti umani abbandonati, i greti dei fiumi, le spiagge d'inverno, le trottole, le polene delle navi, i cappelli, e altro. Altro significa pittori italiani e fiamminghi del 4/500, Antonio Gaudì.....
Raccoglitore da sempre e ovunque di legni e materiali ferrosi degradati. Plastic free.
Costruttore di navi, aerei, borse, scarpe, lampade, sedie, pinocchi, moto etc. mediante il riuso dei materiali di cui sopra; ma anche giocatore di baseball, un po' di chitarra e pittore. E soprattutto una moglie comprensiva.
Mostre personali e collettive in Italia e all'estero. Raramente a Firenze.

Spiego un po'.
Non c'è un progetto.
Ho iniziato a lavorare su questo materiale attratto, ci sarà pure un motivo, dalla bellezza dai graffi e della ruggine che il tempo ha sedimentato su quelle superfici. Sono state immagini mentali anch'esse sedimentate a produrre, poi, la loro metamorfosi negli "oggetti" che vediamo. Dare a queste scorie un'altra possibilità mi rallegra. Non c'è progetto neanche nelle pitture dove i personaggi sono circondati da ambienti urbani della mia infanzia nella strada. Troppo lungo qui da spiegare.
Cordiali saluti.
Puccio Pucci

Opere uniche di Puccio Pucci